Progetto “AREM” POR-FESR LAZIO – Kets – tecnologie abilitanti – PROGETTO COFINANZIATO DALL’UNIONE EUROPEA

image 87294

La gestione dei rifiuti costituisce una delle principali problematiche ambientali che le amministrazioni locali devono affrontare attualmente. Tale questione rappresenta una molteplice fonte di problemi: economico, ambientale, sanitario, sociale ed energetico. In un quadro in cui la raccolta differenziata, il porta a porta e le tecniche di trattamento dei rifiuti attualmente utilizzate non bastano a far fronte completamente alla situazione attuale, il progetto AREM si propone di realizzare un sistema innovativo di smistamento dei rifiuti in grado di sfruttare le tecnologie robotiche e le nuove abilità informatiche emergenti per rilevare, classificare e separare i rifiuti indifferenziati automaticamente conferendo ai materiali ottenuti un elevato grado di purezza ed assicurando un aumento della produttività rispetto alle tecniche allo stato dell’arte.

Tale sistema intende andare incontro alle necessità espresse dalla S3 della Regione Lazio di puntare agli obiettivi della Circular Economy verso un futuro a “rifiuti zero”, direttiva che non riguarda solo la nostra regione ma è l’aspirazione e l’obiettivo futuro nel settore ecologico a livello mondiale.

Total Investment of the Project: € 350.000,00

Admitted Contribution: € 24.260,37

Research Organization: Università degli Studi Roma Tre – Dipartimento di Ingegneria

Scientific Coordinator for the Roma Tre research unit: Prof. Alessandro Micarelli

Link identifier #identifier__81485-1Link identifier #identifier__196020-2Link identifier #identifier__146429-3Link identifier #identifier__4864-4
callegretti 11 Novembre 2020