RESIM – Gruppi di Ricerca 2020 – Finanziato sul POR FESR 2014-2020

Loghi_Lazioinnova

Il nostro benessere dipende dalla capacità delle infrastrutture critiche di erogare i loro servizi con continuità. Tali sistemi sono soggetti a una moltitudine di minacce perpetrate anche attraverso il cyberspace. Da qui la necessità di migliorare la loro resilienza. La complessità dello scenario impone di sviluppare strumenti di emulazione all’interno dei quali poter verificare la gravità delle diverse minacce e l’efficacia delle soluzioni di contrasto proposte. A questo scopo il progetto RESIM realizzerà uno specifico ambiente human-cyber-physical. L’ambiente sarà composto da un test range per l’analisi delle vulnerabilità di sistemi industriali (UCBM) che integrerà un simulatore per l’analisi di impatto in scenari interdipendenti (RM3). Il progetto prende le mosse da quanto realizzato nell’ambito dei progetti europei Facies e Resisto e si innesta nelle attività di formazione (master) portate avanti dai due atenei in tema di infrastrutture critiche.

Partners:

Università Campus Bio-Medico Di Roma

Link identifier #identifier__2409-1Link identifier #identifier__196898-2Link identifier #identifier__105790-3Link identifier #identifier__67556-4
mcristiano 23 Settembre 2021