Eccellenze e riconoscimenti

Logo ingegneria dipartimento di eccellenza

Il Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Roma Tre è stato selezionato dal Ministero tra i Link identifier #identifier__20344-1Link identifier #identifier__63942-1180 Dipartimenti di Eccellenza risultati Link identifier #identifier__156790-2vincitori della selezione per “Dipartimenti di eccellenza 2018-2022” del MIUR per l’area “08 – Ingegneria civile ed Architettura”. 

Unico tra i dipartimenti degli atenei romani ad aver conseguito un simile riconoscimento.  

Il Dipartimento svolge attività di ricerca al massimo livello internazionale in molti settori dell’ingegneria e delle scienze di base, con collaborazioni e finanziamenti da tutto il mondo.


Altri Riconoscimenti

Il Dipartimento di Ingegneria ha al suo attivo un numero rilevante di progetti di ricerca finanziati da organismi pubblici e privati.

Tra questi si annoverano diversi Progetti di Ricerca di Interesse Nazionale, nonché progetti finanziati nell’ambito dei vari programmi dell’Unione Europea, riconoscimenti per settori di interesse specifico delle aree di ricerca e riconoscimenti in ambiti di specifiche manifestazioni di settore.

  • Il Link identifier #identifier__161886-3Progetto Oyster, coordinato dal prof. Marco Sebastiani, nella “Success Story” dalla Commissione Europea;
  • Ippen Award 2019 alla prof.ssa Claudia Adduce;
  • Anna Maria Vegni inserita nella N2Women Rising Stars List 2019;
  • La Startup Stamplay dall’Università Roma Tre a Cupertino;
  • Assegnista di ricerca Francesca Roscini vincitrice del programma europeo Marie Skłodowska-Curie Actions;
  • In Codice Ratio scelto da Google AI come testimonial per TensorFlow;
  • Ph.D. student has won the Best Demo Award of the 9th GTTI SPS;
  • Al G7 sull’intelligenza artificiale anche una startup nata da una ricerca di Roma Tre;
  • Climathon Roma nel team vincitore due studentesse (Giulia Cervelli e Fabiana Miele) di Ingegneria Civile;
  • IEEE Awards 2018 alla prof.ssa Gabriella Cincotti;
  • Link identifier #identifier__28121-4Progetti Gruppi di Ricerca vincitori del Bando della Regione Lazio;
  • Campioni universitari Makers 2017 due studenti (Jacopo Diamanti del Dipartimento di Fisica e Daniele Cerioni del Dipartimento di Ingegneria) di Roma Tre;
  • Progetto Europeo ISTRESS, coordinato dal Dott. Marco Sebastiani, selezionato dalla commissione Europea per la pubblicazione di un articolo divulgativo;
  • Dottoranda di Ingegneria, la dott.ssa Emanuela Piciucco, vince il Premio Best Demo Award 2017 al “7th GTTI thematic meeting on Multimedia Signal Processing”.
  • Il progetto RIDE selezionato per lo Start Cup Lazio 2016 è stato selezionato (unico team proveniente da Roma Tre) tra i 13 progetti partecipanti alla fase finale del contest;
  • Il paper di Nam Hoang Phan e Fabrizio Paolacci è stato selezionato Finalist Paper at ASME PVP 2016 Conference;
  • Giorgio Sadolfo, laureato in Ingegneria Informatica, vince il Premio Lazio Innovatore
  • Chiara Bartalotta, laureata in Ingegneria Informatica, ha ricevuto il prestigioso Link identifier #identifier__43464-5premio “Marisa Bellisario” nella sezione neolaureate.
  • Stefano Vellucci, laureato in Ingegneria Elettronica per l’Industria e l’Innovazione, ha ricevuto il Premio Innovazione per i giovani” di Finmeccanica
  • Team Roma Tre vince honda european mobility innovation contest
  • Il progetto RIDE, composto da un team di studenti della Laurea Magistrale in Biomedical Engineering (Valentina Calà, Leonardo Franco, Andrea Pittella ed Eliana Streppa, guidati dal Tutor Daniele Bibbo) è risultato vincitore del Contest Honda European Mobility Innovation
  • L’ing. Alessandro Lidozzi è stato premiato per la migliore applicazione nella categoria Industrial Machinery and Control al Link identifier #identifier__191466-6NI Engineering Impact Awards 2016
  • Andrea Alù, ex allievo di Ingegneria Elettronica di Roma Tre, premiato dalla Link identifier #identifier__176373-7National Science Foundation con un milione di dollari da spendere per progetti di ricerca. Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato per la prima volta ad un ricercatore italiano.
  • L’applicazione “Palazzo Massimo in lingua dei segni”, sviluppata dal Dott. Franco Milicchio e dal Dott. Guglielmo Mizzoni, è risultata vincitrice del Link identifier #identifier__125520-8Premio Europeo di Eccellenza per il Turismo Accessibile.
  • Le ricercatrici Ludovica Adacher e Federica Pascucci hanno ricevuto il Best Paper Award all’International Defense and Homeland Security Simulation Workshop (Link identifier #identifier__175648-9DHSS-2012) per l’articolo “Situation Awareness in Critical Infrastructures”.
  • La ricercatrice Giulia Lanzara  ha ricevuto dall’European Research Council un finanziamento di 1.660.000 euro per effettuare, nell’ambito del programma comunitario ERC Starting Grant 2012, la ricerca dal titolo “Morphing Locally and Globally Structures with Multiscale Intelligence by Mimicking Nature” .
Link identifier #identifier__8529-10Link identifier #identifier__45406-11Link identifier #identifier__41839-12Link identifier #identifier__154888-13
Guglielmo Mizzoni 30 Maggio 2020